Ci sono 2 modi per giocare: il modo corretto e il modo sbagliato. Conoscere le regole è l’unica cosa che conta per vincere


Giochi100.it ti insegna le regole del gioco

Giochi online italiani: startup “scappa” a Londra

giochi online italiani faceit

Viviamo in un paese ricco di risorse e di tanti altri luoghi comuni positivi, ma non abbiamo certo voglia di annoiarvi con le solite cose che già siete abituati a leggere ovunque e sopratutto non vogliamo andare fuori tema, certo è che per i giochi online italiani, la notizia del grande finanziamento della startup italiana FaceIt fa riflettere, specialmente perchè è un’azienza italiana che però opera da Londra.

giochi online italiani faceit

I giochi online italiani apprezzati fuori dal paese

Vuoi per la maggior facilità nel reperire menti brillanti per operare in diversi ambiti, vuoi (sopratutto, ndr) per le condizioni fiscali decisamente migliori di quelle italiane, FaceIt dopo aver aperto i battenti in Inghilterra è stata in grado di ottenere la fiducia di alcuni investitori che hanno voluto “scommettere” in questa fresca realtà, ben 15 milioni di dollari.

Fondata nel 2012, FaceIt vede al comando nel ruolo di CEO Niccolò Maisto, come COO Michele Attisani ed infine lo Chief Gaming Officer rappresentato da Alessandro Avallone e si tratta di un’azienda che offre una piattaforma per i giochi online in modalità multiplayer, grazie ai quali i giocatori possono sfidarsi e competere per premi reali o virtuali e pare proprio che questo settore sia in continua ascesa.

La piattaforma vanta già numeri davvero importanti, con oltre 100 organizzatori di tornei e circa 3,5 milioni di utenti registrati che si avvalgono dei suoi servizi, con una media di tre sessioni giornaliere di gioco per singolo utente.

Sono davvero molti gli accordi di rilievo stretti da FaceIt con partner di grosso calibro come Twitch, Warner’s Turner Broadcasting e Valve solo per citarne alcuni e nuovi importanti accordi saranno annunciati a breve. Da poco è stato anche aperto un nuovo ufficio a Los Angeles, cosa che permetterà alla società di penetrare più facilmente anche il mercato americano.

Insomma. FaceIt rappresenta un’eccellenza italiana in ambito tecnologico, purtroppo di italiano c’è solo il nome dei fondatori, perchè a godere di questa eccellenza sarà l’Inghileterra e non l’Italia.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *